Nuova Esselunga, primo effetto  Corsa all’assunzione a Fino
In rosso l’area della nuova Esselunga

Nuova Esselunga, primo effetto

Corsa all’assunzione a Fino

Dopo il “sì” della Regione all’azienda si scatena la ricerca di impiego nel prossimo supermarket: su 90 nuovi posti 45 saranno destinati ai residenti

Il giorno dopo il via libera al nuovo supermarket Esselunga, parecchi residenti vogliono già inoltrare il proprio curriculum, visto che sono previste 90 assunzioni. Lunedì pomeriggio la Regione ha dato l’ok definitivo alla costruzione all’angolo tra via Risorgimento e via Guanzasca. Per un Comune come Fino sono quasi dieci i milioni di oneri di urbanizzazione da incassare per rivoluzionare la viabilità cittadina.

Ma il principale interesse per le persone comuni in tempo di crisi è il posto di lavoro e non a caso sui social, quando è rimbalzata la notizia del “sì” al progetto Esselunga, la domanda più ricorrente era su come presentare la domanda d’assunzione.

È bene precisare che sarà la stessa società, a tempo debito visto che il taglio del nastro, se tutto filerà liscio, avverrà all’inizio del 2019, a svolgere le operazioni di selezione e di assunzione degli addetti e le prime fasi saranno gestite attraverso la piattaforma online www.esselunga.it.

Non si procederà con la raccolta dei curriculum attraverso i municipi, cosa accaduta due anni fa, quando erano piovute in poco tempo centinaia di domande. Sono previste 90 assunzioni a tempo indeterminato, secondo ovviamente le professionalità richieste dalle varie mansioni interne al supermercato. Il 50% di questi posti, 45, sarà riservato ai cittadini finesi e ai residenti nei Comuni limitrofi.

Altri dettagli sul giornale in edicola mercoledì 18 gennaio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA