Orticolario va a segno  «Si ama di più il territorio»
Cernobbio: la bellezza di Orticolario non teme la pioggia

Orticolario va a segno

«Si ama di più il territorio»

Un secondo giorno ricco di visitatori ed emozioni. Mantero: «È l’edizione più bella»

Ci sono le australiane alla loro prima visita sul sospirato lago di Como. Ma anche tanti lombardi, comaschi in testa: Orticolario conquista gli stranieri e non solo, riuscendo a essere pure profeta in casa.

La mattinata era iniziata nel segno di un assalto milanese. «Anche perché a Milano c’è il sole - scherzava Moritz Mantero - Speriamo che arrivi presto anche qui». Detto, fatto. A Cernobbio qualche timido raggio si è fatto strada tra le nuvole e ha illuminato Orticolario. Che pur viveva comunque di una luce tutta sua: le sue magnifiche creazioni floreali, le installazioni mozzafiato, i colori che si mischiavano ai profumi. Tutti incantati da questo viaggio a Villa Erba.

«Io credo - continuava Mantero - che sia l’edizione più bella di Orticolario. Sono molto soddisfatto per come è stata realizzata. Dai paesaggisti, ma soprattutto vanno ammirati gli sforzi degli espositori».

Chi arriva qui, si innamora di questi paesaggi. E l’abitudine non deve farli perdere. Fa scuola l’ammirazione mostrata da due turiste in arrivo da Melbourne, Denise Mead e Pamela Duperouzel. Hanno coronato un sogno: «È la prima volta che trascorriamo una vacanza, qui sul lago di Como. Siamo arrivate ieri e ci hanno raccomandato di venire a Orticolario. Ed è bellissimo, beautiful. La gente è amichevole e sa accogliere in maniera così calorosa» .

Soprattutto stranieri bussano a quel gioiello che è Villa Carlotta. Presente con uno stand che è un inno alla bellezza, alla cultura e alla capacità di diffonderla: «Abbiamo anche sentito l’effetto Expo. Un leggero aumento di affluenza verso agosto-settembre, in concomitanza con quello dei visitatori a Rho». Prova del nove: «Abbiamo visto sui voucher che le agenzie mandavano anche a Expo».

Oggi ultimo giorno: si inizia alle ore 9, si chiude alle 19. E alle 18 la prima edizione dello “Smantello”: caccia agli arredi delle creazioni più belle.

OGGI DUE PAGINE DI STORIE

NEL VIDEO UNA POESIA DI RILKE DEDICATA ALL’ORTENSIA


© RIPRODUZIONE RISERVATA