Palasampietro, lavori finiti sulle tribune  Tornerà a ospitare duemila spettatori
Una vista delle “nuove” tribune del Palasampietro dopo l’intervento di sostituzione dei parapetti

Palasampietro, lavori finiti sulle tribune

Tornerà a ospitare duemila spettatori

Casnate con Bernate Ultimati gli interventi che consentiranno la riapertura dell’impianto

Buone notizie per il Palasampietro: sono infatti terminati i lavori di sostituzione dei parapetti sulle gradinate. Era questo l’ultimo di una lunga serie di interventi, tutti svolti dal Comune di Casnate con Bernate, per il rilascio del nuovo certificato di prevenzione incendi. Ora la palla, è il caso di dirlo, passa ai Vigili del Fuoco e alla Commissione di Vigilanza. Se non sorgeranno intoppi, entro poche settimane verrà ripristinata l’agibilità totale (attualmente è derogata a un massimo di 99 persone).

In cima alla lista d’attesa per organizzare degli eventi c’è l’AG Comense, che metterebbe in cantiere delle gare di ginnastica artistica e ritmica per febbraio. L’impianto però aprirà le porte per un giorno già il 6 gennaio, grazie a un apposito decreto firmato dal sindaco, per ospitare le celebrazioni della Chiesa Cristiana Evangelica con centinaia di fedeli.

Il palazzetto di via Roma, costruito dalla Ginnastica Comense 1872 giusto 30 anni fa (a cavallo tra il 1989 e il 1990) e ancora oggi una delle più belle strutture sportive della provincia, avrà una nuova capienza di 1.952 spettatori a sedere in caso di eventi sportivi o di 1.154 per manifestazioni artistiche. Sono stati tolti 14 seggiolini gialli dietro ciascuno dei due canestri per creare una via di fuga. L’intervento di sostituzione di tutti i parapetti per una spesa di 80mila euro, era stato aggiudicato alla ditta Lietti Srl di Bregnano con un ribasso del 16.50%. Ci sono voluti due mesi per realizzarli su misura secondo le numerose normative: l’altezza è salita a 110 centimetri, la portata è stata triplicata rispetto a quella precedente, la conformazione è verticale per impedire il passaggio sotto la transenna, e l’ancoraggio a terra è più solido. Per finire, i parapetti sono stati verniciati di bianco come i precedenti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA