Pedemontana e le crepe nelle case

Sopralluogo dei tecnici a Grandate

I residenti nelle palazzine di via Repubblica avevano annunciato la richiesta danni

Pedemontana e le crepe nelle case Sopralluogo dei tecnici a Grandate
Una delle crepe che sono state segnalate dai residenti

I tecnici di Pedemontana arrivano a Grandate in cerca delle crepe nei muri delle abitazioni.

La scorsa settimana in via Repubblica erano presenti alcuni periti di Pedemontana, anzi è più corretto dire della società Autostrada Pedemontana Lombarda, per effettuare dei rilievi e fare delle fotografie alle palazzine del civico 30 in modo da verificare la situazione.

Una vicenda che si trascina da tempo. Avevamo raccontato questa estate che un gruppo di abitanti aveva protestato contro il colosso delle infrastrutture sostenendo che la costruzione della tangenziale di Como e il relativo tunnel avevano provocato scosse tali da crepare muri e piastrelle delle case.

Dopo quattro mesi ecco che i periti hanno constatato lo stato delle case per verificare se ci siano o meno gli estremi per riconoscere e pagare dei danni ai proprietari. La decisione arriverà da qui ai prossimi mesi, ma se Pedemontana non dovesse proporre un accordo economico a questi grandatesi è facile pensare che gli avvocati andranno avanti con la loro azione legale.

I dettagli su La Provincia in edicola mercoledì 9 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True