Poetry Way, staffetta di libri  E un progetto per farla parlare
La nuova casetta dei libri installata giovedì ai Giardini Maggiolini

Poetry Way, staffetta di libri

E un progetto per farla parlare

Nuova “casetta” nei pressi del Sociale offerta dai Palchettisti. Domenica giornata di eventi dedicati al Grumello. In preparazione le audiogiude del percorso curate da Sentiero dei Sogni

Tante novità corrono sulla Lake Como Poetry Way. Il percorso di 16 chilometri, che unisce Maslianico, Cernobbio, Como e Brunate, raccontato attraverso altrettanti autori e scandito da casette per lo scambio di libri e da cartelli poetici, si è arricchito di una nuova little free library. Si trova in piazza Verdi, sul muro tra i giardini Maggiolini e Torre Pantera.

Come consuetudine del progetto promosso dall’associazione Sentiero dei Sogni, a offrire la casetta dei libri, e a prendersene cura, è un sodalizio che ha aderito alla rete: in questo caso la Società Palchettisti del Teatro Sociale. Ricordiamo anche dove si trovano, e da chi sono gestiti, gli altri punti per lo scambio di libri: a Cernobbio sono state collocate di recente due “casette” in riva e presso il centro civico di Piazza, a cura degli Ex Alunni della scuola “Marmori”, in aggiunta alla free library già presente al Giardino della Valle per iniziativa dell’associazione omonima e allo scaffale voluto dal Comune di Cernobbio accanto a Villa Bernasconi; a Como ve ne sono altre due offerte da La Stecca (al Giardino delle Rose di via Sant’Elia e in piazzetta Baratelli) e una da un privato, Flavio Ballerini (salita San Donato); a Brunate si trovano un punto per lo scambio di libri in biblioteca e una free library sul piazzale di San Maurizio, donata da Massimo Folcio e Jessica Molinari. L’ultima prevista nella mappa in distribuzione dallo scorso novembre, nonché disponibile su Wikivoyage e sul sito di Sentiero dei Sogni, sarà posizionata al valico di Roggiana, non appena i bimbi delle scuole di Maslianico l’avranno decorata.

Domenica si terrà la terza edizione di Libri di Corsa, iniziativa promossa sulla Lake Como Poetry Way dall’associazione Villa del Grumello e da Athletic Team Lario, in collaborazione con Sentiero dei Sogni e con il coordinamento di Chiara Bignami. La mattina due gruppi di runner passeranno da tutti i punti di scambio per ricevere libri da chi li cura e portarli a quelli successivi, quindi convergeranno sul Grumello, dove si terranno varie iniziative dedicate al viaggio e a Gianni Rodari. Alle 11 uno spettacolo che unisce letture teatralizzate e musica tzigana, a cura di Fata Morgana e Trio Gipsy. Alle 16 Pietro Berra, ideatore della Lake Como Poetry Way, coordinerà una staffetta di letture di soci di Sentiero dei Sogni dedicata agli autori del percorso. Appuntamenti nel parco davanti alla villa, o nelle serre in caso di pioggia. Iscrizioni su www.villadelgrumello.it.

Intanto, grazie al bando Youthbank di Fondazione Comunità Comasca vinto da Sentiero dei Sogni con tre ragazze under 25 (Mariaida Ortelli, Sala Tognela e Giordana Ingrassia) sono in fase di progettazione audioguide trilingui dedicate ai personaggi e punti di interesse della Lake Como Poetry Way. Come tutti i progetti sostenuti da Fondazione, per realizzarlo occorre anche una quota di donazioni da parte dei cittadini che lo apprezzano. Cercatelo all’indirizzo web https://dona.fondazione-comasca.it/campaigns/sentieriparlanti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA