Poste, dopo due anni ancora disagi  A Colverde lettere e bollette in ritardo
L’ufficio postale di Gironico, frazione di Colverde (Foto by archivio)

Poste, dopo due anni ancora disagi

A Colverde lettere e bollette in ritardo

È dall’autunno del 2016 che si segnalano pacchi smarriti e avvisi mai arrivati. I sindacati: «Manca il personale». L’azienda promette di verificare le nuove segnalazioni

A Colverde la posta non arriva oppure arriva in ritardo. Già nell’autunno del 2016 un gruppo di residenti tra Paré, Gironico e Drezzo aveva fatto partire una segnalazione cumulativa sui ritardi nella consegna della corrispondenza, anche per lettere importanti, come pagamentie avvisi: ma dopo due anni la situazione non è cambiata.

«Bollette che arrivano sempre in ritardo, raccomandate che non vengono consegnate – scrive ora sui social network un residente che abita vicino alla parrocchia di Drezzo - in questi giorni aspettavo un pacco molto importante per lavoro e pur stando a casa mi hanno lasciato nella cassetta l’avviso di giacenza con il ritiro addirittura tra dieci giorni».

«A me, frazione Parè – segnala un giovane ingegnere del Politecnico - spesso le bollette arrivano già scadute». «Io aspettavo l’invito per la vaccinazione di mio figlio ad agosto – aggiunge una mamma – purtroppo non ho ancora ricevuto nulla». Questi sono alcuni dei casi, ma negli ultimi due anni da queste colonne altri cittadini di Colverde hanno raccontato degli episodi perfino più spiacevoli.

«Manca il personale – commenta Mauro Bianchi, vice segretario provinciale di Failp Cisal – anche se sono attese nuove assunzioni dal 2020». «Ed è un centro in difficoltà, con una mole importante di giacenze, è sotto organico ed ha scarsità di mezzi – dice Giovanni Fagone referente per il settore poste della Cgil di Como – l’azienda sta inserendo del personale a livello regionale, ma è ancora insufficiente rispetto alla mole di lavoro».

Sentito il vice sindaco di Colverde Giovanni Frangi e l’assessore ai Lavori pubblici Paolo Strambini hanno fatto sapere che si interesseranno presso gli uffici comunali. Poste Italiane sostiene che effettuerà i dovuti controlli sul territorio, verificando le segnalazioni dei disservizi, anche per capire se i disagi di Colverde hanno una ragione puntuale e se c’è modo per rimediare.


© RIPRODUZIONE RISERVATA