Proteste per la tassa rifiuti

In bolletta il maxi aumento

Villa Guardia L’assessore Veronelli: «Le spese sono aumentate

Cercheremo di contenerle allungando a 5 anni la durata dell’appalto»

Proteste per la tassa rifiuti In bolletta il maxi aumento
Il municipio di Villa Guardia

L’annuncio dell’aumento della tariffa rifiuti era stato deciso a inizio aprile, dopo l’approvazione delle tariffe, ma i cittadini si accorgono ora dell’aumento perché stanno arrivando per posta le lettere con i nuovi avvisi di pagamento (prima rata o unica soluzione entro il 17 luglio, saldo il 16 novembre).

Subito sono scattate le lamentele dei cittadini, soprattutto perché la gente non capisce il motivo di questo aumento, visto che il servizio resta lo stesso. Oltre l’aumento tariffario, non ci sono in vista altre novità circa la raccolta rifiuti.

Un esempio dei rincari: una famiglia di quattro persone che nel 2016 ha pagato 141 euro ora pagherà 185 euro, chi ne aveva pagati 180 ora pagherà 240, l’aumento sulle utenze domestiche pare assestarsi oltre il 30 per cento.

Le reazioni sono negative

I dettagli su La Provincia in edicola venerdì 30 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True