Rapina al chiosco di Pizzamiglio    Vicino al confine di Maslianico
L’ufficio cambi rapinato. Immagine tratta da Google Maps

Rapina al chiosco di Pizzamiglio

Vicino al confine di Maslianico

I due negozianti sono stati minacciati da un rapinatore armato di coltello e hanno riportato lievi ferite

Rapina al chiosco di Pizzamiglio, a due passi dal confine con Maslianico, con due feriti, per fortuna non gravi. È quanto avvenuto attorno alle 14.30 in via del Breggia, a Pizzamiglio, Vacallo. Un uomo con il volto coperto ha minacciato i due negozianti (un uomo e una donna) con un coltello, rubando i soldi dalla cassa, prima di uscire di corsa e fuggire a piedi verso il confine.

I due negozianti hanno riportato ferite lievi: sono intervenuti i soccorritori del Sam e della Croce Verde di Lugano.

Il rapinatore avrebbe 30-35 anni, alto circa 1.80, corporatura normale, pelle olivestra, capelli neri corti. Indossava scarpe nere, un passamontagna grigio scuro, pantaloni grigio chiari con tasche laterali di colore grigio scuro e una felpa grigio chiaro con cappuccio recante sulla schiena un disegno di colore giallo/arancione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA