Riaperta la rotonda sulla Briantea  «Mai più case e negozi allagati»
La rotatoria di Rovascio dopo i lavori di sisdtemazione

Riaperta la rotonda sulla Briantea

«Mai più case e negozi allagati»

Lipomo: un intervento durato mesi per risolvere il problema della strada in pendenza. «Nuove tubature e una vasca di raccolta porranno fine ai disagi»

Ci sono voluti parecchi mesi ma sono finalmente terminati i lavori - predisposti dall’Amministrazione provinciale, con la compartecipazione del comune di Lipomo - tra la rotonda di via per Montorfano e la via Provinciale, ex SS 342 Briantea, per cercare di risolvere definitivamente gli annosi problemi idraulici legati principalmente alle pendenze della strada. Come è noto, in caso di forte maltempo, si verificavano allagamenti sia su un tratto della SP 28 Lipomo-Montorfano-Luisago-Senna, che nella zona residenziale posta al di sotto del piano stradale, riguardante prioritariamente il complesso immobiliare Kio, il panificio D’Onofrio e le attività commerciali limitrofe dell’ex Lario Libri e al bar Blue Garden.

È stata ripristinata anche la rotatoria, rimasta chiusa per tutta la durata dei lavori per permettere il taglio della strada, la posa delle tubature e della vasca di raccolta delle acque meteoriche, e sono stati asfaltati tutti i tratti di strada rovinati. Il traffico, dopo la rimozione del cantiere e le necessarie deviazioni e rallentamenti per svoltare verso Montorfano, è ritornato a scorrere regolarmente.

Durante i mesi scorsi, specialmente nelle ore di punta, si è venuto a creare qualche disagio ma è stato fatto di tutto per ridurre al minimo i problemi, senza alcuna chiusura della viabilità che sarebbe stata francamente impensabile su una delle arterie più trafficate del territorio provinciale. (Pasquale Sarracco)

.


© RIPRODUZIONE RISERVATA