San Fermo, autovelox abbattuto  Ma non fa ancora le multe
I lavori per sistemare la colonnina dell’autovelox, abbattuta da qualche vandalo

San Fermo, autovelox abbattuto

Ma non fa ancora le multe

Vandalismi nella notte in via Ravona

Vandalizzato, scardinato e gettato a bordo strada, il velobox di via Ravona, l’apparecchio che registra le velocità, ma che ancora non fa multe, è stato nuovamente preso di mira da qualche incivile.

Dopo l’episodio del primo di marzo, quando con una bomboletta spray si era colorata di grigio la finestra da cui la telecamera vede i passaggi, nella nottata di ieri c’è chi ha “sbullonato” la colonnina arancione e l’ha fatta finire sul prato al di là del marciapiede di via Ravona. Non c’è voluto molto per ripristinare l’apparecchio inserendo 6 nuovi bulloni e già prima di mezzogiorno era nuovamente “in servizio”. Il velobox, sia quello su via Ravona, sia gli altri due sulla provinciale Garibaldina (via De Cristoforis e prima dell’incrocio con via Volta a Cavallasca) registrano le velocità, ma non fanno ancora le multe. Le contravvenzioni inizieranno da giugno.

I dettagli su la Provincia in edicola venerdì 5 maggio


© RIPRODUZIONE RISERVATA