San Fermo, ritorna l’incubo   dei ladri a Cavallasca
Pierluigi Mascetti e Nicola Molteni fuori dalla prefettura

San Fermo, ritorna l’incubo

dei ladri a Cavallasca

Dopo dieci giorni di tregua nel paese presidiato dalle forze dell’ordine torna l’allarme furti

I ladri tornano in paese e dopo una tregua di dieci giorni torna l’allarme furti, anche se il territorio comunale è pattugliato ogni giorno e ogni sera dalle forze dell’ordine. L’episodio, un tentato furto, domenica sera.

Ai cittadini è bastato sapere del tentativo di furto di domenica sera in via Cavour a Cavallasca per ripiombare nel terrore dei furti nelle abitazioni.

Il sindaco Pierluigi Mascetti comunica che, dopo aver sentito il sottosegretario all’Interno Nicola Molteni, ha avuto conferma che le pattuglie delle forze dell’ordine impegnate sul territorio di San Fermo i continueranno il loro lavoro anche nei prossimi giorni.

Domenica sera verso le 20 in via Cavour, nella zona delle villette rosse verso via Dasia, un residente ha sentito abbaiare insistentemente il cane del vicino. È scattato anche l’antifurto e in men che non si dica si sono visti due uomini lanciarsi dal balcone e scappare.

L’intervento dei carabinieri è stato immediato, sono arrivati una quindicina militari che hanno anche pattugliato i prati nella zona circostante.

Questo ultimo episodio si aggiunge ai tanti furti ( messi a segno o solo tentati) che dall’inizio di gennaio sono stati segnalati. I cittadini ormai fanno squadra, appena qualcuno vede qualcosa di strano chiama subito le forze dell’ordine, oltre a dare un allarme anche sui social.


© RIPRODUZIONE RISERVATA