Spray misterioso in negozio  Le indagini non si fermano
L’intervento delle ambulanze nella giornata di venerdì

Spray misterioso in negozio

Le indagini non si fermano

Riaperto il Max Factory dopo l’episodio di venerdì Bomboletta di peperoncino o guasto all’areazione

Non è ancora stata chiarita la causa che ha fatto accusare forte tosse, fastidio al naso e bruciore in gola ai clienti che venerdì pomeriggio erano all’interno del negozio Max Factory di via Leopardi, quello in cui si vendono articoli per la casa, per l’igiene, calzature e abbigliamento bambini.

Intanto il grande punto vendita a gestione cinese ieri mattina era già gremito di clienti. Nessuno ha più accennato all’episodio del pomeriggio precedente, quando una trentina di clienti sono stati fatti evacuare e i soccorritori hanno monitorato le loro condizioni di salute mentre i Carabinieri ed i Vigili del fuoco facevano le verifiche all’interno del negozio al primo piano. Le indagini comunque proseguono.


© RIPRODUZIONE RISERVATA