Supercar, esplode la mania

Folla ai raduni del giovedì

A Lucino, nato con un passaparola tra amici, è boom per il Como Meeting Car. Nel parcheggio del Carrefour appassionati di tuning anche dall’estero

Supercar, esplode la mania Folla ai raduni del giovedì
L’impressionante colpo d’occhio del parcheggio pieno di auto e persone per il raduno del Como Meeting Car

Inaspettato e travolgente, con una forza su tutte, comunicazione social e i tanti passaparola. Il successo di un’idea talvolta coincide con l’improvvisazione e lo si misura osservando il consenso, capace, se c’è, di creare la base solida per capire se funziona o meno.

In senso positivo si inserisce così il Como Meeting Car, nato per “pochi”, diventando un raduno statico gratuito, di auto, moto/motorini, attirando appassionati da tutta Como, Svizzera, Zurigo, Pavia Bergamo, ogni giovedì, dalle 21.30 a mezzanotte circa.

La scoperta, avvenuta quasi per caso, ha incuriosito immediatamente sui perché, a quell’ora, nel parcheggio adiacente il Carrefour di Montano Lucino, si fosse assemblata una gran folla, ragazzi e ragazzi, adulti, sfidando anche la pioggia. Solo per il bello di esserci e fare gruppo, dove ognuno è il benvenuto, questo è lo slogan.

«Nessuno di noi si aspettava quanta gente potesse raccogliere l’invito, pensare che l’idea è nata solo otto settimane fa, alle 3.45 di notte, e il giorno dopo eravamo già pronti – dice Davide Del Fatti, uno degli organizzatori. Siamo partiti “abusivamente” di fronte al Bennet di Montano, poi però abbiamo voluto fare le cose in maniera ufficiale».

Ovvero «fondando l’associazione omonima e registrando il marchio, CMC, ottenendo i permessi dal Carrefour. Monitoriamo tutto, dal punto di vista della sicurezza alle riprese, abbiamo tre fotografi al seguito, controllando i rumori troppo molesti, le accelerazioni, ma ora siamo liberi e speriamo di crescere ancora».

Una media fissa di 350 - 400 multimarca, da Delta, Martini, Repsol, Corvette, Nissan, Gtr Lotus, tanto per citarne alcune, senza contare chi arriva e rimane poco, per un totale circa di 1.000 – 1.500 presenze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}