Tavernerio, nuovo Mercatone Uno  Basta arredamento, ci sono i vestiti
In fondo il nuovo capannone, a sinistra quello giallo del vecchio Mercatone Uno (Foto by Bartesaghi)

Tavernerio, nuovo Mercatone Uno

Basta arredamento, ci sono i vestiti

La Cosmo inizierà l’attività entro maggio ma non sarà utilizzato il vecchio capannone

Finalmente la luce in fondo al tunnel. L’operazione per il rilancio della ex Mercatone Uno è arrivata a una soluzione definitiva, fugando apprensioni e ansie, che si protraevano da un anno e mezzo. Nell’estate 2018 Mercatone Uno era stata rilevata dal Gruppo Cosmo, che detiene il marchio Globo.

Un cambio netto di marchio e di scelte merceologiche: si passa all’abbigliamento, alla moda e alle calzature del marchio Globo. I tempi si erano allungati per le trattative in corso sul capannone di via Briantea che fino al 2018 ospitava Mercatone Uno.

«Gruppo Cosmo ha portato avanti valutazioni sul capannone che ospitava la ex Mercatone Uno, ci sono stati dei problemi perché si sarebbero dovute effettuare anche opere di smaltimento della copertura in amianto. Si è perso del tempo, ma alla fine la società ha trovato la soluzione nel capannone che sorge poco sopra - spiega Fabrizio Cavalli, sindacalista della Filcams-Cgil,che ha seguito la vicenda del punto vendita di Tavernerio – La cosa importante che credo renda davvero tutti soddisfatti è la salvaguardia dei 15 posti di lavoro».


© RIPRODUZIONE RISERVATA