Tradito dalla passione per il poker  Arrestato durante il torneo
Campione, i carabinieri all’esterno della casa da gioco

Tradito dalla passione per il poker

Arrestato durante il torneo

Campione, un uomo di 45 anni che doveva scontare sei mesi

La passione per il “poker” ha giocato un brutto scherzo a un uomo di 45 anni di Torino, destinatario di un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dall’Autorità giudiziaria del capoluogo piemontese lo scorso febbraio.Arrestato dai carabinieri all’interno del Casinò.

Il reato a suo carico è quello di violazione agli obblighi di assistenza famigliare e la pena residua da scontare corrisponde a sei mesi di detenzione. La segnalazione circa la probabile presenza del soggetto, noto negli ambienti delle case da gioco, presso il Casinò di Campione è pervenuta dai colleghi di Imperia, interessati alla ricerca dell’uomo, poiché già ivi residente.

Ai Carabinieri di Campione d’Italia sono bastate poche ore di attività di ricerca all’interno della casa da gioco, ove si teneva un torneo di poker, e alle ore 21,30 di sabato arrestavano il soggetto. Lo stesso è stato quindi tradotto in carcere a Como ove sconterà la pena.


© RIPRODUZIONE RISERVATA