Tre mezzi per la Croce Rossa  A Cernobbio, il regalo dei benefattori
La benedizione dei nuovi mezzi donati alla Cri

Tre mezzi per la Croce Rossa

A Cernobbio, il regalo dei benefattori

Ieri mattina in Riva l’inaugurazione«Il loro sostegno Íincoraggia i volontari»

Una domenica di festa per la Croce Rossa del Basso Lario. Ieri mattina l’inaugurazione dei tre nuovi mezzi che saranno utilizzati dall’associazione, grazie alla generosità di alcuni donatori. Una mattinata condivisa con tutta la cittadinanza, prima con la Santa Messa, poi con un rinfresco in Riva per celebrare con tutti questo bel momento.

Ancora una volta la Cri del Basso Lario ha potuto contare su cittadini generosi che hanno voluto contribuire con un gesto importante alla tutela della salute di tutti. I tre Doblò saranno a disposizione dei volontari nelle sedi di Cernobbio e Maslianico, per il trasporto dei pazienti. Si tratta di mezzi dotati di una serie di tecnologie in grado di rendere più semplice il trasporto delle persone, soprattutto in zone difficili da raggiungere.

«Ringraziamo i donatori per la sensibilità che hanno avuto nei confronti del nostro comitato locale – ha detto Sergio Dotti, presidente della Croce Rossa del Basso Lario -. Il loro sostegno morale ed economico è un importante incoraggiamento per tutti i nostri volontari, che ogni giorno si mettono a disposizione degli altri».

Nei primi sei mesi dell’anno il comitato locale ha eseguito 2.842 servizi, con i mezzi della Cri che hanno percorso oltre 83.500 chilometri.


© RIPRODUZIONE RISERVATA