Troppo traffico sulla Como-Lecco  «Mettete treni per gli studenti»
Tutti in coda a Lipomo: una scena che si ripete quotidianamente in paese non solo nelle ore di punta

Troppo traffico sulla Como-Lecco

«Mettete treni per gli studenti»

Il presidente dell’agenzia di trasporto pubblico propone orari integrati con i bus: «Collegamenti tra Erba e Como per liberare Tavernerio e Lipomo dal traffico». Ok dei sindaci

Organizzare corse e orari dei treni per studenti tra Erba e Como integrati con i bus per liberare dal traffico Tavernerio e Lipomo.

Il presidente dell’Agenzia del trasporto pubblico per i bacini di Como, Lecco e Varese, Angelo Colzani, ha avanzato una proposta in sede provinciale e regionale per potenziare i collegamenti su ferro negli orari di punta dei pendolari.

È un tentativo per sgravare il traffico su gomma nella cintura urbana. «Le code tra Albese, Tavernerio e Lipomo sono insopportabili – ragiona Colzani – mattina e sera l’ex Statale per Lecco in ingresso e in uscita da Como è completamente congestionata. Dobbiamo trovare dei rimedi».

«Siamo nel pieno del passaggio – commenta Mirko Paulon, sindaco di Tavernerio – non conoscevo questa proposta, ma non posso che appoggiarla, qualsiasi tentativo è buono pur di liberarci dalla morsa del traffico. Sempre meglio il ferro della gomma. Potenziare i treni per gli studenti potrebbe essere un sollievo per i pendolari in strada tra le sette e mezza e le otto».

«Non sapevo dell’idea, ma mi trova ovviamente favorevole – dice Alessio Cantaluppi, sindaco di Lipomo – noi stessi abbiamo chiesto all’Agenzia dei trasporti di potenziare i bus che arrivano fino a Lora, per prolungare le corse nel nostro paese». E conclude: «Sullo sfondo però resta la costruzione del secondo lotto della tangenziale, senza il quale il nostro territorio continuerà ad essere ostaggio del traffico».

© RIPRODUZIONE RISERVATA