Un supermarket a Villa Guardia  risolve i problemi dell’area dismessa
Un rendering di come saranno il nuovo supermercato e l’edificio vicino dedicato alla ristorazione

Un supermarket a Villa Guardia

risolve i problemi dell’area dismessa

Per la costruzione del nuovo Tigros e di un altro locale commerciale di fronte al Centervill si interverrà sulla viabilità e sul torrente Fossato

Arriva un nuovo supermercato in paese e l’intervento risolverà anche qualche problema viabilistico e di allagamento. La riconversione dell’area dismessa nella zona di fronte al centro commerciale Centervill, lungo la Varesina prima del complesso Zenith al confine con Lurate, spetterà a Tigros.

L’azienda che ha sede a Solbiate Arno e che oggi ha oltre 60 supermercati nelle province di Varese (da cui è partita nel 1979), Novara, Verbano Cusio Ossola, Como e Milano, ha comperato all’asta l’area dismessa del grande capannone tra la Varesina, via Corsica e l’area della Macciasca.

I lavori per lo smembramento del vecchio capannone e la costruzione delle due nuove strutture, che, se sommate, «avranno cubatura inferiore a quella attuale», come precisa l’assessore ai lavori pubblici Paolo Veronelli, inizieranno a fine anno.

Il nuovo supermercato e la nuova area commerciale saranno pronti tra un anno. «Verranno eseguiti interventi per circa un milione e mezzo di euro di opere urbanizzazione – aggiunge l’assessore: oltre alla modifica alla rotatoria si creerà una via parallela alla Varesina che consentirà l’accesso all’area del nuovo supermercato e che collegherà anche alle strutture al di là di via Corsica (il complesso Zenith ndr). Si sistemerà anche il fosso di guardia dell’acquedotto industriale, non idoneo, e il deflusso delle acque che causarono l’allagamento del Centervill».

© RIPRODUZIONE RISERVATA