«Vi racconto l’Islam che parla di pace»  A San Fermo arriva il califfo più amato
Serigne Mame Mor Mbackè, il califfo senegalese atteso a San Fermo

«Vi racconto l’Islam che parla di pace»

A San Fermo arriva il califfo più amato

L’incontro L’autorità religiosa parteciperà all’incontro con le cinquanta famiglie senegalesi

Domani sera, al l’auditorium comunale di via Lancini, arriverà il califfo Serigne Mame Mor Mbacké, nipote del fondatore del mouridismo e attuale califfo senegalese della famiglia di Serigne Mourtada.

L’ambito di intervento del califfo sarà l’incontro mensile che le famiglie senegalesi tengono in paese. Grazie all’associazione Thuba onlus di Como, attiva dal 2007, grazie a Thiam Abdoulaye, senegalese trentacinquenne residente a San Fermo e grazie al Comune, circa una cinquantina di famiglie fanno festa e si trovano per un momento di socializzazione una volta al mese.

Questa volta l’incontro sarà impreziosito dalla presenza del califfo che è in Italia e nella zona di Milano per alcuni impegni, così interverrà per fare un saluto alle famiglie senegalesi.

Tutta la storia su La Provincia in edicola venerdì 17 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA