Via con soldi e carta di credito  Derubato il sindaco di Casnate
Ecco come il sindaco di Casnate ha ritrovato la propria auto a Cadorago

Via con soldi e carta di credito

Derubato il sindaco di Casnate

A Cadorago spaccata nel veicolo del primo cittadino di Casnate: «In tre mi hanno rotto i finestrini, la gente li ha visti e li ha messi in fuga»

Disavventura venerdì mattina per il sindaco di Casnate con Bernate Fabio Bulgheroni che, mentre si trovava a Cadorago per sbrigare alcune pratiche, ha visto la propria auto, che era posteggiata in via Volta, presa di mira da ladri vandali.

«Tre imbecilli , in pieno giorno, hanno pensato bene di infrangere due vetri della mia auto; non ho capito perché due, uno non bastava? - si è sfogato, anche con un po’ di ironia, il primo cittadino - bottino: il porta documenti , 50 euro, la carta di credito e la ciotola dell’acqua del bassotto, pure le tessere punti fedeltà dei supermercati. Ora aldilà della condanna dell’ episodio, mi domando se vale veramente la pena rischiare tanto per così poco?».

«Hanno cercato di prelevare dal bancomat che puntualmente non ha funzionato e hanno pure provato ad usare la carta di credito senza esito - aggiunge - . La tecnologia oggi consente in meno di un clic, in qualche secondo, di bloccare tutto indipendentemente dal luogo fisico in cui si trova».I topi d’auto sarebbero stati visti, mentre erano all’opera, da alcuni passanti, i quali li hanno messi in fuga: subito dopo il furto sono fuggiti a bordo di un’Audi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA