Viola il lockdown e si giustifica  «Vado a comprare la droga»
Un controllo della Polizia sulle strade comasche (Foto by ARCHIVIO LA PROVINCIA BUTTI)

Viola il lockdown e si giustifica

«Vado a comprare la droga»

Montano Lucino: giovane multato dalla polizia con cinquecento euro

Venerdì sera era stato fermato da una pattuglia nella zona di via Olginati

«Sono venuto alla ricerca di sostanze stupefacenti tipo cannabis». Passerà alla storia come la giustificazione più veritiera, ma al tempo stesso folle, mai messa nero su bianco su un’autocertificazione legata alle misure di prevenzione al Covid.

I poliziotti della squadra volante della Questura di Como hanno multato un giovane comasco di 29 anni per aver violato il lockdown senza una giustificazione reale. Non solo: il nominativo del ragazzo sarà anche comunicato alla Prefettura, per la segnalazione come assuntore di sostanze stupefacenti.

L’episodio è avvenuto nella tarda serata di venerdì, in via Olginati, una strada a fondo cieco che conduce verso la zona boschiva di Montano Lucino, ben conosciuta in quanto punto di attività degli spacciatori.

L’articolo completo su La Provincia di domenica 15 novembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA