Zanetti cameriere per l’asilo Bernasconi  «Con questa scuola un legame speciale»
Javier Zanetti si improvvisa cameriere e serve gli aperitivi

Zanetti cameriere per l’asilo Bernasconi

«Con questa scuola un legame speciale»

Cernobbio, folla ieri sera all’aperitivo e alla vendita benefica

Dalla Fondazione Pupi cinque borse di studio per i bimbi del paese

Il Capitano a Cernobbio è di casa. Ma ritrovarlo, per il popolo nerazzurro ma non soltanto, è sempre una festa. Tradizione confermata ieri per l’aperitivo e l’outlet benefico organizzati dalla Fondazione Pupi per sostenere il primo progetto tutto comasco.

Già perché l’ente fondato da Javier Zanetti e dalla moglie, Paula, ha deciso di finanziare cinque borse di studio per altrettanti bambini nell’asilo Davide Bernasconi. La scuola dei loro figli (lo è stata dei primi due, oggi è frequentata dal piccolo). «Sono legatissima a questa realtà - ha detto Paula, consigliera di amministrazione dell’asilo - condivido il progetto educativo e ho visto la struttura trasformarsi e rinascere con i recenti lavori di ristrutturazione».

In vendita oggetti di vario genere, tutti donati dalle aziende per sostenere la causa della Fondazione.

L’articolo completo sul giornale in edicola sabato 5 dicembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA