Arriva Hollywood  Ma Laglio dice no  al set sulla Regina
Laglio e gli altri paesi lungo la Regina sono stati richiesti come set per le riprese di una produzione di Netflix

Arriva Hollywood

Ma Laglio dice no

al set sulla Regina

In agosto è previsto un inseguimento d’auto

Uno spettacolare inseguimento sul lago, tra la Statale Regina e la provinciale Regina Vecchia, in agosto.

L’idea della produzione americana del film “Murder Mystery”, targato Netflix e con protagonisti gli attori di fama mondiale Jennifer Aniston e Adam Sandler, è proprio questa: due potenti auto sfreccerebbero lungo l’arteria principale del lago da Argegno a Moltrasio, seguite dalla troupe, con tutti gli accorgimenti del caso e inevitabili chiusure temporanee delle due strade coinvolte.

Qualcuno però non ci sta. Non vuole sentire ragioni il sindaco di Laglio Roberto Pozzi che, alla richiesta degli americani di girare alcune scene in paese, ha risposto con un secco no.

Troppi disagi per residenti e turisti che in quei giorni vedrebbero Laglio letteralmente blindata per via delle riprese. «Il clou delle scene dell’inseguimento tra auto si svolgerebbe a Laglio e a nessuno sfugge il motivo di questa scelta – evidenzia Pozzi - ho eseguito un sopralluogo nei luoghi oggetto di riprese e sono convinto dell’impossibilità a dar corso al progetto. Gli altri sindaci invece sono d’accordo anche se qualcuno teme di non riuscire a trovare tutti i parcheggi che la produzione americana vorrebbe.

© RIPRODUZIONE RISERVATA