Battelli scontati a chi vive sul lago  Solo se c’è la delibera del Comune
Un battello della Navigazione (Foto by archivio)

Battelli scontati a chi vive sul lago

Solo se c’è la delibera del Comune

San SiroGoni (5Stelle) e il sindaco Raveglia: «Troppa burocrazia, non basta la carta d’identità?»

Applicata lo scorso anno con positivo riscontro, l’iniziativa “Conosci il tuo lago”, che prevede sconti sulle normali tariffe della Navigazione a vantaggio dei residenti, prosegue anche per il 2018.

Lo scopo ultimo è quello di incentivare l’utilizzo del servizio di trasporto lacustre per decongestionare la viabilità stradale e coincide con la richiesta che il movimento 5 Stelle aveva avanzato alcuni anni fa: «Da sempre siamo a favore di un maggior sfruttamento del lago per il trasporto pubblico – sottolinea il portavoce locale del movimento, Paolo Goni – Da qui la proposta alla Navigazione tesa a favorire l’utilizzo di traghetti, battelli e aliscafi da parte dei cittadini che si spostano per motivi di studio e lavoro. Non riusciamo a comprendere, tuttavia, perché sia necessaria una delibera di accettazione degli sconti da parte di tutti i Comuni. All’apparenza, insomma, si tratta di un superfluo incremento di burocrazia». Però secondo il responsabile della Navigazione la delibera dei Comuni è necessaria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA