Chiusa in casa al settimo piano  Olgiate, liberata con l’autoscala
L’intervento dei vigili del fuoco

Chiusa in casa al settimo piano

Olgiate, liberata con l’autoscala

La chiave si era rotta nella serratura dell’ingresso

Si spezza la chiave nella serratura, donna resta “prigioniera” in casa. Intervento dei vigili del fuoco per liberarla.

È la disavventura occorsa a una donna residente al settimo piano di un condominio in via Roma, non nuovo a “salvataggi” di questo tipo.

L’allarme è scattato intorno alle 16.30 di ieri, quando una signora si è ritrovata suo malgrado prigioniera nella sua stessa abitazione per colpa di un contrattempo decisamente fastidioso.

Non riuscendo a risolvere, ha chiamato i vigili del fuoco. Sul posto sono intervenute una squadra da Appiano Gentile e l’autoscala da Como per raggiungere il settimo piano ed entrare dal balcone.

Pesanti ripercussioni sul traffico, con formazione di lunghe code e rallentamenti a causa dell’autoscala giocoforza piazzata sulla strada, con conseguente restrizione della Statale.

Raggiunto il settimo piano, i vigili del fuoco sono riusciti a entrare nell’appartamento della signora e ad aprire la porta; dovrà chiamare il fabbro per sistemare la serratura, ma almeno non è più “reclusa” in casa. .


© RIPRODUZIONE RISERVATA