«Da Erba a Como con il treno»  Pressing sulla Regione per il sì
La stazione ferroviaria di Erba chiede di poter contare di più (Foto by repertorio)

«Da Erba a Como con il treno»

Pressing sulla Regione per il sì

TrasportiComuni e pendolari chiedono un convoglio all’ora. Con fermate a Merone e Cantù

Primo: attivare un collegamento ferroviario diretto tra Erba e Como, con il cosiddetto “RegioExpress”. Secondo: rilanciare la linea Como-Lecco con nuove corse e nuovi convogli.

Sono queste le richieste del tavolo di lavoro - formato da amministratori, tecnici e pendolari - che si è riunito ieri mattina in municipio.

Istanze chiare

«Le richieste sono chiare - spiega l’assessore erbese Franco Brusadelli, che ha fatto gli onori di casa - e lunedì pomeriggio (domani, ndr) verranno presentate all’assessore regionale alle infrastrutture e alla mobilità Alessandro Sorte».

La riunione di ieri mattina è stata organizzata dal consigliere regionale Daniela Maroni e dal consigliere comunale di Alzate Brianza Sergio Molteni. A Erba c’erano esponenti di altri Comuni (come l’assessore canturino Paolo Di Febo) e dell’amministrazione provinciale (rappresentata da Mirko Baruffini), oltre ai rappresentanti dei pendolari Christian Rech e Cristina Vaccani.

I dettagli su La Provincia in edicola domenica 3 aprile


© RIPRODUZIONE RISERVATA