Discoteca aperta  e balli senza mascherina  Blitz della Polizia
Como centrale operativa della Polizia di Stato in questura

Discoteca aperta

e balli senza mascherina

Blitz della Polizia

Castelmarte, contestato anche l’assembramento e la mancanza degli obblighi di legge per il mantenimento delle distanze

Aperta al pubblico e con clienti che ballavano, senza mascherine e senza distanziamento sociale. Per queste ragioni la Divisione di Polizia Amministrativa della Questura di Como, che ha agito in collaborazione con la polizia locale di Canzo, ha proceduto alla chiusura immediata della discoteca New Jimmy di Castelmarte.

Ne dà notizia la stessa Questura precisando che «il locale nonostante la chiusura di tale tipologia di locali, prevista dalle vigenti disposizioni normative, era aperto al pubblico ed esercitava attività danzante. È stato rilevato inoltre che gli avventori all’interno del locale non indossavano la mascherina e non rispettavano il previsto distanziamento sociale».

E, ancora, nel locale non vi era la differenziazione tra entrata e uscita e non era stato apposto alcun cartello circa l’informazione preventiva multilingue sul Covid -19 e sul numero massimo di persone da ammettere nel locale. Per tutte queste violazioni è stata comminata la sanzione amministrativa prevista dalla normativa che varia da un minimo di 400 a 1000 euro, riducibile a 280 se il pagamento viene effettuato entro cinque giorni. Alla sanzione accessoria seguirà anche la chiusura per cinque giorni comminata dall’Ufficio Territoriale del Governo, da applicare una volta che le attività in argomento potranno tornare ad operare.


© RIPRODUZIONE RISERVATA