In edicola c’è “Enjoy Como”  Magie di un lago speciale
La copertina di Enjoy

In edicola c’è “Enjoy Como”

Magie di un lago speciale

Più pagine, nuova grafica e dossier hotel, esclusive:

la rivista parla del Lario con sguardo internazionale

Con una nuova grafica, 196 pagine, un dossier su hotel e locali, tantissime esclusive internazionali, è in edicola “Enjoy Como”, la rivista de La Provincia che racconta il “lago più bello del mondo”. Elena Markova è caporedattore della rivista online Como Lake Today (www.comolake-today.com) e ci spiega come i turisti russi, tra i più affezionati, guardino al Lario.

Quali aspetti del lago di Como affascinano gli ospiti russi?

I turisti sono attirati dalla bellezza del lago, dalla natura affascinante, dal paesaggio suggestivo e famoso in tutto il mondo. Sicuramente anche l’immagine di una destinazione delle celebrità e di un posto di “dolce vita” influisce sul desiderio di visitare Como. Quando i turisti russi vengono a Como, visitano non solo i posti turistici e culturali, ma anche i luoghi di divertimento – ristoranti, lussuosi alberghi e bellissime terrazze del lago. La gita in barca è un’esperienza molto desiderata.

Dieci anni fa i russi a Como erano ricchi oligarchi e acquistavano le ville più belle della zona: è ancora così?

Secondo me è più “mito”. Ovviamente, la gente conosce di più i nomi degli oligarchi o delle celebrità, quindi c’è questa impressione, che vengono solo loro. In realtà ci sono tante altre persone, che amano il lago ed hanno acquistato qui la casa di vacanza. Oppure lavorano in loro aziende internazionali e hanno scelto Como per l’abitazione.

Quali gli itinerari preferiti?

Gli itinerari sicuramente dipendono dalla lunghezza di permanenza al lago. Diciamo che Como città, Bellagio, Menaggio, Villa Carlotta, Villa Balbianello, con gita in barca – è il minimo che i turisti cercano di vedere sul lago.

Che aspettativa di vacanza hanno i turisti della Russia?

La clientela che viene a Como è abbastanza raffinata e preparata. Perché i turisti di massa che vengono in Italia prima di tutto vogliono visitare Roma, Venezia e Firenze. E dopo, con l’esperienza e tanti viaggi verso le attrazioni principali d’Italia, viene la voglia di visitare Como e altri posti ricercati. Quella russa è una clientela stabile, che torna sempre a Como apprezzando la sua bellezza e le possibilità per trascorrere la vacanza. Spesso i turisti vengono qui di passaggio, combinando con le visite di altre città turistiche. Anche se è facile incontrare i turisti russi da grand hotel, non è l’unico alloggio. L’affitto di ville e di appartamenti è diventato un modo abituale per trascorrere la vacanza al lago.

n

Vera Fisogni

© RIPRODUZIONE RISERVATA