Droga, fermato altro spacciatore   nei boschi di Locate Varesino
Alcuni carabinieri durante un'operazione antidroga nei boschi

Droga, fermato altro spacciatore

nei boschi di Locate Varesino

È un marocchino di 24 anni, già noto alle forze dell’ordine

Un altro “spacciatore dei boschi” arrestato dai carabinieri. È accaduto nei giorni scorsi a Locate Varesino, durante un controllo che i carabinieri della caserma di Mozzate hanno effettuato alla stazione ferroviaria. È stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria un ragazzo marocchino di 24 anni, clandestino e già conosciuto alle forze dell’ordine. Si tratta dell’ultimo atto di un’indagine avviata nel 2015 e nel corso della quale sono stati sequestrati circa 100 grammi di hashish, già suddiviso in dosi e sono stati identificati decine di assuntori, regolarmente segnalati alle autorità. Il ragazzo, classe 1993, è stato sorpreso mentre scendeva dal treno. Il ragazzo è stato portato al carcere del Bassone di Como, dove si trova tuttora a disposizione dell’autorità giudiziaria.


© RIPRODUZIONE RISERVATA