Forte vento a Erba  Il conto dei danni è salatissimo
L’antenna ha sfondato il tetto del Lariosoccorso (Foto by Bartesaghi)

Forte vento a Erba

Il conto dei danni è salatissimo

Crollata l’antenna della Wind sul tetto del Lariosoccorso: alcuni locali dell’associazione sono inagibili. Al centro sportivo del Lambrone distrutte varie attrezzature

L’antenna crollata sul tetto del Lariosoccorso, le attrezzature divelte al centro sportivo del Lambrone. Il Comune fa la conta dei danni causati dal vento alle strutture pubbliche: per ripristinare tutto ci vorranno migliaia di euro e ci penseranno le assicurazioni, ma i disagi non li ripagherà nessuno. Ieri l’amministrazione ha incontrato i funzionari della Wind Tre per discutere il futuro dell’antenna, mentre al centro sportivo hanno iniziato a riparare i guasti.

I problemi più grossi interessano il Lariosoccorso, l’associazione ospitata in uno stabile comunale tra via Trieste e la provinciale Lecco-Como. Lunedì sera il vento ha causato il crollo di un’antenna telefonica alta 35 metri sul tetto della struttura, all’interno è caduto il controsoffitto degli uffici.

Il Lariosoccorso ha chiesto all’amministrazione comunale di provvedere al più presto al ripristino dei locali.

A breve distanza, l’assessore allo sport Alessio Nava ha trascorso diverso tempo al centro del Lambrone per valutare i danni. «I più gravi - osserva - sono in corrispondenza dell’area lanci che di fatto non esiste più: la gabbia è stata completamente divelta dal vento; non mancano i danni ai materassi e ad altre attrezzature per l’atletica».


© RIPRODUZIONE RISERVATA