Il caso Patrolline, così i dipendenti  hanno salvato la loro azienda
ALBAVILLA La Patrolline è specializzata nella componentistica elettronica per l’automotive

Il caso Patrolline, così i dipendenti

hanno salvato la loro azienda

Di fronte alla cessazione dell’attività, nove di loro hanno dato vita a una cooperativa con l’obiettivo di dare continuità alla storica azienda di Albavilla

L’azienda aveva comunicato loro la volontà di cessare l’attività. E i lavoratori hanno deciso di mettersi in gioco in prima persona dando vita a una cooperativa con l’obiettivo di dare seguito al lavoro. Del resto la loro società - la Patrolline di Albavilla - era un punto di riferimento storico nel settore dell’elettronica applicata all’ambito dell’automotive. Nell’aprile dello scorso anno il gruppo ha così dato vita alla Patrolline Società Cooperativa firmando un contratto di affitto con la proprietà e impegnandovi risparmi personali e tfr. L’iniziativa ha coinvolto 9 lavoratori dei 17 occupati nel passato. Il progetto è nato con il sostegno di Confcooperative e ieri è stato presentato nella sede comasca dell’associazione con il presidente Mauro Frangi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA