Lago invaso da rami e detriti  Ma va solo un battello spazzino
La situazione di piazza Cavour completamente invasa dai detriti (Foto by butti)

Lago invaso da rami e detriti

Ma va solo un battello spazzino

n funzione solo il mezzo del Comune, che ha scritto all’Autorità di bacino

Lo specchio d’acqua davanti a piazza Cavour è completamente coperto da rami e detriti trascinati a valle dalle forti piogge dei giorni scorsi. Ieri il Comune ha fatto uscire il battello spazzino mentre quello dell’Autorità di bacino (che dovrebbe operare all’esterno della diga foranea) è rimasto fermo all’attracco di Villa Geno.

Palazzo Cernezzi nei giorni scorsi aveva inviato una lettera per chiedere aiuto in vista dell’arrivo di tonnellate di materiale. Il documento, inviato al presidente dell’Autorità di bacini Luigi Lusardi e, per conoscenza, all’amministrazione provinciale, all’assessore all’Ambiente e al settore Infrastrutture della Regione.. L’Sos lanciato da Como, però non ha avuto effetto e ieri si è aggiunta la beffa.

«Stamattina (ieri, ndr) - spiega Lusardi - abbiamo cercato di mettere in funzione il battello in uso a noi, ma purtroppo è stato rilevata la rottura di un perno, che non consente l’utilizzo del mezzo. Ora siamo in attesa di ricevere il pezzo e per mercoledì (domani, ndr) dovremmo poter intervenire. Purtroppo non possiamo fare nulla». Lusardi chiarisce anche che fino a ieri «il personale, che prendiamo quando c’è necessità non avendone a disposizione, era prioritariamente necessario sul lago di Pusiano, dove abbiamo avuto un’emergenza maggiore».


© RIPRODUZIONE RISERVATA