«Le donne sono  veri geni»  La lezione delle Primavere
Le donne che hanno letto i brani del libro “Storie della buonanotte per bambine ribelli” (Foto by foto andrea butti)

«Le donne sono veri geni»

La lezione delle Primavere

Teatro sociale gremito per la serata evento con Licia Colò e le donne sul palco

Licia Colò: «Mia figlia vuole andare alla Nasa. Perchè no? Disintossichiamoci dalla tanta negatività che circola»

«Per una sera teniamo uno sguardo attento e positivo sulle grandi donne della storia, dopo che a lungo sono state dimenticate». Così oltre trenta donne normali capaci di rendersi straordinarie hanno snocciolato perle di brevi storie di altrettante grandi donne.

Como teatro sociale Le Primavere di Como Licia Colò

Como teatro sociale Le Primavere di Como Licia Colò
(Foto by Andrea Butti)

Il canovaccio è dato da “Storie della buonanotte per bambine ribelli”, il ritmo dalla musica e dalle parole tessute in uno spettacolo originale nato dall’idea di Daniela Taiocchi, coordinatrice della rassegna, e dalla sapiente regia di Silvia Barbieri, «contagiosa nel suo entusiasmo» Licia Colò ha sfatato qualche mito «Mia figlia, 14 anni, ora dice che le piacerebbe lavorare alla Nasa e perché no? A me piaceva viaggiare e così è stato. Nessuno ha mai demolito i miei sogni.Dovremmo tutti disintossicarci dalla tanta negatività che circola». Sempre a proposito di sogni ha raccontato come è riuscita a realizzare il suo: «Arrivavo dal mondo dello spettacolo, ma avevo una formazione familiare legata alla natura, alla relazione con gli animali e di questo volevo occuparmi. Nel 1989 ho proposto alla tv commerciale di raccontare l’ambiente e mi hanno detto che ero matta, qualcuno stupida. Sono stata subito licenziata, senza neanche discuterne».

Como teatro sociale Le Primavere di Como Licia Colò

Como teatro sociale Le Primavere di Como Licia Colò
(Foto by Andrea Butti)

Mai arrendersi

Lei perseverò, per un anno chiese un incontro, senza desistere finché nacque la prima puntata de L’arca di Noé.

Le narratrici, in tutte nella varietà del nero, sono state rese più belle da piega e trucco a cura di Alessandra, Ornella, Naomi e Alice del team di Equipe Ornella e omaggiate dai fiori di Peverelli, tra i sostenitori della rassegna de Le Primavere rappresentati ieri sera dall’intervento di Giovanni Abati di UBI Banca che ha salutato il pubblico. Dono finale un biglietto Asf Como-Bellagio. La serata è stata un successo. Dono finale un biglietto dell’Asf Como a Bellagio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA