Minacce a Salvini: «Noi tanti, tu solo»   Striscioni strappati alla festa della lega
Lo striscione contro Salvini (Foto by foto bartesaghi)

Minacce a Salvini: «Noi tanti, tu solo»

Striscioni strappati alla festa della lega

Valbrona Lenzuola di contestazione. Creatini: «Quando siamo qui succede sempre qualcosa»

Ormai è una consuetudine, ogni anno alla “Festa della Libertà”, l’appuntamento locale della Lega Nord, si registra un atto vandalico o una contestazione. Quest’anno gli ignoti hanno rovinato uno striscione presente per annunciare le due serate e poi un lenzuolo è apparso nei pressi della zona delle feste dove si tiene la manifestazione.

Per lo striscione il “trattamento” è stato procurare alcuni tagli con un coltello o qualcosa di simile affilato, il lenzuolo posizionato sulla rete del campo di calcio invece recitava «Salvini: noi tanti tu solo». L’azione dei vandali venerdì notte attorno a mezzanotte.

Come logico questi gesti hanno messo in allarme le forze dell’ordine, presenti quindi in entrambe le serate in presenza più massiccia del previsto. «Ormai iniziamo sempre con qualche vandalismo la manifestazione, questo ci permette di risparmiare sulla sicurezza visto che poi a Valbrona arrivano in buon numero le forze dell’ordine dalla Questura di Como» scherza Paolo Creatini organizzatore dell’evento -


© RIPRODUZIONE RISERVATA