Scomparsa sul Cornizzolo, è mistero  Il padre: «Ringrazio tutti i volontari»
L’elicottero dei vigili del fuoco in perlustrazione sul Cornizzolo (Foto by Stefano Bartesaghi)

Scomparsa sul Cornizzolo, è mistero

Il padre: «Ringrazio tutti i volontari»

Ancora nessuna nuova traccia dell’erbese Rossella Marangoni, vista per l’ultima volta sabato. Lo strazio dei parenti: «Si sta facendo un grande lavoro, non c’è bisogno di fare appelli in tv»

Ieri, mercoledì 14 novembre, terzo giorno di ricerche di Rossella Marangoni sul Monte Cornizzolo e nelle zone vicine. Il meteo favorevole ha permesso l’utilizzo anche dell’elicottero ma per ora della cinquantenne di Erba, titolare del Centerzoo Lariano di Montorfano, non ci sono nuove tracce.

Sul posto c’erano anche i famigliari: una situazione struggente con il padre Piergiuseppe Marangoni commosso dall’impegno dei soccorritori. «Sono i numeri uno – spiegava il signor Marangoni ieri sul Cornizzolo -. Stanno facendo un lavoro incredibile, da parte mia posso solo ringraziarli. Sono persone da medaglia d’oro, si stanno impegnando moltissimo e non fanno mancare il loro supporto alla nostra famiglia. Davvero grazie».

Lunedì Marangoni aveva fatto un appello a chi avesse magari incrociato Rossella sabato. L’uomo non ha comunque intenzione di rivolgersi a trasmissioni televisive tipo “Chi l’ha visto?”. «Non c’è motivo, basta vedere il lavoro e l’impegno dei soccorritori in azione sul monte per capire che si sta facendo assolutamente tutto il possibile».

© RIPRODUZIONE RISERVATA