Soccorritore ed alpinista  con la montagna nel cuore  L’addio a Eugenio Porro
Eugenio Porro con la divisa del Soccorso alpino

Soccorritore ed alpinista

con la montagna nel cuore

L’addio a Eugenio Porro

Moltrasio: padre del vice sindaco,da decenni impegnato

nel mondo dell’associazionismo

È stata una giornata di lutto, ieri, a Moltrasio per la scomparsa di Eugenio Porro, detto “Gege”, classe 1941, spento a causa di problemi di cuore. Papà del vicesindaco Claudia Porro, Eugenio lascia un grande vuoto, molto attivo come volontario in diverse associazioni del paese. «Era pronto a partecipare volentieri ogniqualvolta fosse richiesta la sua competente presenza – racconta commossa Carmela Ioculano, sindaco di Moltrasio - era costante la sua collaborazione con la scuola, come ad esempio per le giornate dello sport organizzate ogni anno, e con altre associazioni del paese».

«È stato uno dei fondatori della squadra di Moltrasio, tra la fine degli anni ’80 e l’inizio dei ’90 – lo ricorda anche il Soccorso alpino locale – la nostra squadra fa capo alla stazione Lario Occidentale e Ceresio, ricompresa nella XIX delegazione lariana. Eugenio, per tutti Gege, ha ricoperto per tre mandati la carica di vice capostazione e per due mandati quella di capostazione». Anche il Cai di Moltrasio ha avuto parole dolci per Gege.

«Ciao Gege, ci mancheranno le tue conversazioni, i tuoi sorrisi e i tuoi consigli, ma soprattutto ci mancherai tu» il ricordo dell’Asd Moltrasio. Come noto in questo periodo, non sarà possibile accompagnare Gege nel suo ultimo viaggio, ma con il pensiero tutta la comunità sarà sicuramente vicina alla sua famiglia. (Daniela Colombo)

L’articolo completo su La Provincia di domenica 26 aprile


© RIPRODUZIONE RISERVATA