Villa Balbianello   presepe accende il lago
Villa Balbianello come appare da sabato notte nella magnifica fotografia di Carlo Borlenghi

Villa Balbianello

presepe accende il lago

Tremezzina Luci ed effetti speciali su 28 monumenti e luoghi simbolo con “Lake Como Christmas Light”

Così non la si era mai vista né d’estate, magari al chiaro di luna né tantomeno d’inverno.

Villa del Balbianello - dimora Fai più visitata d’Italia (120 mila le presenze ad oggi), aperta sino al prossimo 6 gennaio - sta mostrando dall’altra sera un aspetto sin qui sconosciuto o meglio inedito. Ben 24 fari - di varie colorazioni - la stanno rendendo ancor più unica, con la Loggia Durini (set di Star Wars), il grosso Leccio, le statue e i vialetti che salgono verso la Loggia Segrè che si stagliano nel cuore della notte. La dimora che fu del Conte Guido Monzino - tra le perle del progetto “Lake Como Christmas Light” - è stata immortalata in foto uniche da Carlo Borlenghi, uno dei più importanti fotografi contemporanei.

«Luci di gala» le ha definite Giuliano Francesco Galli, area manager Fai Lombardia Prealpina. Anche amministratori, giornalisti stranieri e partecipanti alla crociera inaugurale del progetto targato Consorzio Como Turistica hanno potuto ammirare sabato - da un punto privilegiato d’osservazione, la motonave “Manzoni” - la dimora lennese in questa nuova veste. Anche Villa Carlotta si è rifatta per l’occasione il trucco.

«Sulla facciata - come fa notare la direttrice, Maria Angela Previtera - spicca un’opera in argento delle collezioni di Villa Carlotta». Tre le tappe della crociera inaugurale: Tremezzo (con il Museo del Paesaggio e la sua suggestiva mostra di presepi e diorami), Bellagio (con il celeberrimo toc, il piatto per antonomasia della tradizione bellagina) e Brienno (con i mercatini natalizi sotto gli storici Portici). Di sicuro, grazie a questo presepe naturale, il lago di Como lancia un segnale importante per quella destagionalizzazione dell’offerta turistica.

E non è un caso che alla crociera di “lancio” del “Lake Como Christmas Light” abbiano partecipato anche giornalisti di testate straniere. Ben 202 mila euro il budget del progetto, 66 mila dei quali co-finanziati dai Comuni e con Amici di Como come main sponsor. Da rimarcare anche il coinvolgimento del Consorzio Motoscafi Lario. «Stiamo lavorando per portare i turisti sul lago anche d’inverno» le parole del sindaco Mauro Guerra. Le premesse di un futuro roseo ci sono tutte.


© RIPRODUZIONE RISERVATA