Vogliono dividere il lago   Como e Lecco tradite  Scrivi a Maroni: #unsololago
Lago di Como belvedere Bellagio i due rami visti da Makallè

Vogliono dividere il lago

Como e Lecco tradite

Scrivi a Maroni: #unsololago

La Giunta regionale punta ai cantoni, il modello è la riforma sanitaria

Sei mesi di dibattito inutile. Ma il territorio si ribella: «Decisione assurda». Il nostro hashtag: #unsololago

La Regione scopre le carte. E non un bel vedere per i lariani perché la riorganizzazione delle Province prospettata dalla Giunta Maroni prevede lo smembramento del territorio comasco e l’ulteriore frazionamento del lago di Como in tre distinti ambiti di competenza.

Sei mesi di dibattito non sono serviti a niente, si ritorna alla proposta iniziale degli otto cantoni nonostante la contrarietà, manifestata in ogni sede, del territorio in tutte le sue componenti. Sono state ignorate tanto le richieste di Como quanto quelle di Lecco. Le due province lariane puntavano a ricomporre l’unità del lago ma non sono state ascoltate.

La riforma, che verrà presentata al consiglio regionale il 26 luglio o al più il 2 agosto, prevede in concreto la creazione di un Cantone dell’Insubria con l’intera provincia di Varese e quella di Como, privata però del lago (da Argegno in su) e delle valli (Valle d’Intelvi). La provincia di Lecco verrà aggregata a quella di Monza nel Cantone della Brianza. Sondrio, invece, diventerà città di riferimento per un maxi Cantone della montagna che comprenderà buona parte della provincia di Como e una piccola parte della provincia di Brescia, la Val Camonica.

L’ultima parola, va da sé, ce l’avrà il Consiglio regionale, ma l’indicazione della Giunta è chiara e non sarà facile riaprire la partita nonostante la posizione contraria di gran parte dei consiglieri lariani, compresi quelli di centrodestra.

Roberto Maroni

Roberto Maroni

Il provvedimento del Pirellone è stato assunto lo scorso 13 luglio e suona, nelle premesse, come una sorta di beffa per Como e Lecco in particolare. «La proposta - si legge infatti - nasce dall’ascolto del territorio».

Da oggi La Provincia lancia una campagna per far sentire la vera voce del territorio, contraria a questa divisione che sfregia l’identità dei lariani. Nel giornale in edicola martedì 19 luglio troverete quattro pagine speciali. Il nostro hashtag è #unsololago Scrivete a Maroni - twitter: @RobertoMaroni_ , facebook: https://www.facebook.com/maroni.leganord

© RIPRODUZIONE RISERVATA