Young, a Lariofiere il futuro dei giovani  Trecento le scuole presenti
Le attività di ristorazione tra quelle più gettonate (Foto by archivio)

Young, a Lariofiere il futuro dei giovani

Trecento le scuole presenti

Da giovedì l’evento dedicato all’orientamento: attesi più di 20mila studenti

Giovedì inizia Young, più di 20mila studenti si preparano a orientare il futuro.

Fino a sabato Lariofiere ospita il salone dell’orientamento scolastico, è l’evento più grande del territorio per riflettere sulla scelta del percorso formativo da intraprendere. Il programma è molto ricco, sono oltre 200 le iniziative tra seminari e laboratori, per circa 140 stand con le diverse realtà formative.

Il salone si divide in due parti, una è dedicata al passaggio dalle medie alle superiori, l’altra al post diploma o alla ricerca di lavoro. “Scelgo la mia scuola” è il laboratorio base per confrontarsi con un orientatore e ragionare sulle attitudini e sulle capacità personali, è molto gettonato perché è il sistema più diretto per far fruttare al meglio il proprio talento. Per la filiera economica si potrà partecipare poi alla simulazione di un’impresa con il Romagnosi di Erba e con il Caio Plinio di Como esercitarsi con le operazioni bancarie.

Sempre da giovedì per la filiera grafica e la comunicazione al via laboratori di web design con Starting Work e di video riprese e montaggio con la comasca DaVinci-Ripamonti. Di solito ha molto successo la filiera dell’alimentazione e dell’agraria perché è possibile per esempio mettere le mani in pasta e fare il pane con Enaip, oppure compiere i primi passi nel mondo del giardinaggio con Fondazione Minoprio, magari scoprire il mondo del vino e delle api con San Vincenzo e imparare a rendere squisiti degli avanzi con la Aldo Moro di Valmadrera.

Per il settore moda con strisce di materiali plastici sarà possibile realizzare un nuovo tessuto alternativo, per la meccanica invece i ragazzi potranno usare il tornio del Cfp Padre Monti di Erba e i motori dell’associazione Somasca di Como. Bisogna citare uno studio odontoiatrico di prova e i test di corrosione chimica per giocare, in sicurezza, con la scienza. Giovedì e venerdì la fiera apre dalle 8.30 alle 13 e sabato fino alle 18.


© RIPRODUZIONE RISERVATA