Lunedì 10 Giugno 2013

Vi sentite canturini doc?

Fa boom il gioco sul web

Dj Albertino, alias Ranzani, in una visita a Cantù di alcuni anni fa

Nasce una nuova comunità su Facebook: “Il Canturino doc”. Con un motto significativo: «Per il Canturino d.o.c. solo tre cose contano davvero: la città di Cantù, il Cantù Basket e ovviamente la fi…nanza». E’ appena nato, soltanto venerdì scorso eppure nella prima serata di domenica colleziona in sole 48 ore ben 321 “Mi piace” sulla rete. Alla faccia dell’immagine di un canturino individualista e tegnone, appartato a contare soltanto i suoi soldi.
Un po’ il mito divertente del personaggio di Marco Ranzani creato dal disc-jockey Albertino: quello per intenderci proprietario di un mobilificio, di un’isola, di 45 discoteche, di una radio, di una tv, di un battello e di una Porsche Cayenne.
E qualcuno dei primi post è veramente divertente e allusivo: «Chiama la sua ragazza Cara non perché ci tiene ma per quanto gli fa spendere»; «In bestemmia piena per le voragini sulle strade»; «Parcheggia in ogni dove e si lamenta delle multe»; «Ma che traffico c’è in Parini?»; «Scarpa col tacco in via Matteotti».

I servizi su La Provincia in edicola lunedì 10 giugno

© riproduzione riservata