Venerdì 27 Agosto 2010

Tre giorni nel segno del rock

Sarà  il pioniere dell'hard rock italiano, Pino Scotto, il nome di punta del tradizionale appuntamento con la Festa Rock a Novedrate. La tre giorni di musica, in programma da venerdì 27 a domenica 29 agosto al Centro Sociale S. Giuseppe di via Piave 1, è giunta all'edizione numero 14, grazie all'intraprendenza del Comitato Giovani del centro brianzolo e al patrocinio del Comune. Interamente dedicato al reggae il cartellone di venerdì. Alle 21 apriranno la rassegna i sound systems di Lion Pow e Ronco Jamaican Stereo featuring Theo C mc. A seguire spazio all'emergente formazione in levare canturina  Nyabinghi. Sabato, preceduto dagli Hemphead (che nell'occasione presenteranno il loro nuovo e.p.) salirà sul palco Pino Scotto con la sua band. Il cantante milanese, vera icona tricolore del rock più viscerale, negli anni'80 guidava la seminale formazione dei Vanadium. E' recentemente tornato alla ribalta, a 60 anni, con un paio di album suonati con lo spirito battagliero di un tempo ed una grinta dal vivo ancora sorprendente. Le sue opinioni, dirette e "senza filtro", su argomenti sociali, politici e musicali ne hanno fatto un atipico personaggio televisivo, in antitesi al politicamente corretto. Dalla satellitare Rock Tv ( la sua rubrica, ripresa da you tube, e clickatissima sul web)  è arrivato fino  alle più vaste platee in chiaro, come quella di "Chiambretti Night" dove è stato spesso ospite. Domenica, dalle 16, spazio alla rassegna di rock giovanile locale con una serie di band alla ricerca di gloria. Si esibiranno: Blumele Endovena, Beagles, Waiting for Memories, Il Triceratopo, Victor Warhell, I Lona Staller e gli Arancioni Meccanici. L'ingresso a tutte le serate è libero, il ricavato del servizio ristorazione sarà devoluto in beneficenza al Comitato Maria Letizia Verga per la cura delle leucemie infantili. Info www.lafrequenza.it.  

Fabio Borghetti

b.faverio

© riproduzione riservata

Tags