Lunedì 07 Giugno 2010

Augias a Parolario
racconterà Chopin

Corrado Augias che proporrà un reading su Chopin, Giuseppe Scaraffia, grande conoscitore dell'opera di Marcel Proust, Giulio Giorello e John McCourt per parlare dell'«Ulisse» di James Joyce. Questi sono alcuni dei nomi che comporranno il calendario di Parolario 2010, il festival letterario lariano che si svolgerà a Como dal 28 agosto al 12 settembre, giunto al decimo anno. Sarà forse per sottolineare la longevità della manifestazione che il tema scelto dagli organizzatori è, quest'anno, «Il tempo», inteso in tutte le sue faccettature. Si parlerà di tempo interiore, di storia e di attualità, si creeranno collegamenti sempre con l'intento di creare intorno ai libri e agli ospiti, attenzione da parte di un pubblico folto e curioso. Per ora, il programma è in larga parte top secret, ma alcune anticipazioni si possono cogliere. Per gli appassionati di autori della letteratura contemporanea nordica, il 1° settembre sarà la giornata adatta per conoscere ancora di più autori e stili. Si terrà una tavola rotonda con esponenti di alcune case editrici di primo piano, come Iperborea, Guanda e Marsilio, che hanno pubblicato per l'Italia, opere di autori provenienti dal Nord Europa. Si parla invece di Turchia il 3 e 4 settembre con due giornate monografiche sulla realtà del paese ponte tra Occidente e Oriente. Trattando del tema del tempo, come si è detto, non poteva mancare un approccio letterario con approfondimenti su importanti opere: dall'«Ulisse» di Joyce alla «Recherche» di Proust, fino ai «Promessi Sposi» di manzoniana memoria. Sarà presente Gianmarco Gaspari, direttore del Centro Nazionale Studi Manzoniani. Per chi ama la musica d'autore, il 9 settembre, grazie a Parolario, Comune e Azienda turistica di Campione, nell'enclave si terrà un concerto di Cristiano De Andrè. Info: www.parolario.it

v.fisogni

© riproduzione riservata

Tags