Sabato 25 Agosto 2012

Il re della chitarra
suona a Menaggio

di Alessio Brunialti

Sesta edizione per il "Festival internazionale di chitarra di Menaggio". Star di quest'anno il francese Roland Dyens.
<+tondo>Allievo di Alberto Ponce ha conseguito il prestigioso "Grand prix du disque de l'académie Charles-Cros" (l'Oscar musicale d'Oltralpe) grazie alle sue strabilianti interpretazioni dell'opera di Heitor Villa-Lobos. Oltre al suo atteso concerto, alle 22.30 al teatro tenda, ci sarà la possibilità di assistere a un suo "workshop" alle 16 al Grand Hotel Victoria: per gli appassionati, ma soprattutto per gli studenti di chitarra è un'occasione davvero irrinunciabile. È ricchissimo anche quest'anno il programma preparato da Sergio Fabian Lavia e Dilene Ferraz, argentino lui, brasiliana lei, da tempo residenti in una Menaggio di cui si sono innamorati e dove hanno voluto organizzare una manifestazione che punta sulla qualità e sull'animazione degli scorci più caratteristici. Oggi alle 17.45 nella chiesa di San Carlo concerto di Luca Marenzio - Darfo. Alle 19 blues in piazza Garibaldi con il il Fabio Colombo Trio, ospite Giancarlo Crea. Alle 20.15 nella chiesa di Santa Marta la "chitarra barroca" di Antonello Lixi. Alle 21.30 teatro tenda, infine, prima della performance di Dyens, si esibirà il duo degli stessi Lavia e Ferraz. Il festival si conclude domani. Alle 15 al Victoria i chitarristi del Conservatorio della Svizzera Italiana; alle 16.30 sulla terrazza del bar Il Gabbiano Son Duo; alle 17.45 nella chiesa dei SS. Lorenzo e Agnese ancora i chitarristi  del Conservatorio della Svizzera Italiana; alle 19 al Tana il duo di Sabrina Morganti e Bruno Tettamanti; dalle 20.30 al teatro tenda il duo dell'italiano Andrea Vettoretti e del turco Yagmur Sivaslioglu e, per finire, il trio di Maurizio Di Fulvio.

v.fisogni

© riproduzione riservata

Tags