Lunedì 01 Settembre 2008

Clooney più magro a Venezia
Dieta a Laglio, fitness o mal d'amore?

 Troppo lavoro, troppo fitness, troppe pene d’amore? Che cosa sta succedendo a Clooney?
Sul tappeto rosso della Mostra del cinema di Venezia è apparso visibilmente magro e tirato. Lo smoking gli cascava da tutte le parti, ci ballava letteralmente dentro. Impietoso, nelle foto, il confronto con l’amico Brad Pitt, al suo fianco tonico più che mai nel perfetto tuxedo.
Nemmeno da pensare che un tipo preciso come Armani, che ha curato il look del divo al Festival, gli abbia spedito una giacca della taglia sbagliata.
O George ha indossato per errore quella dell’anno scorso, oppure l’ha ordinata qualche mese fa, quando Il problema è che ha perso peso durante il suo soggiorno a Villa Oleandra, segno che l’estate lariana non è stata poi così rilassante. Per un sacco di ragioni, a partire da quelle del cuore.
L’anno scorso il sex symbol di Hollywood si era fatto beccare tutto baci&effusioni nella sua piscina con l’ex fiamma Sarah Larson, piantata pochi giorni prima di far le valigie per Laglio. Che Mr. Martini, single da mesi, si stia consumando dal bisogno di amare e di essere amato?

Secondo gli amici, molto più prosaicamente, si è sfinito di pedalate in Valtellina. Può anche darsi che occhiaie e nervi tesi siano solo un “trucco” cinematografico in vista del prossimo film (Up in the Air di Jason Reitman) nel quale Clooney reciterà il ruolo del manager senza scrupoli, un tagliateste abituato soltanto a licenziare persone.
Preferiamo non credere all’ultima ipotesi: che il tempo stia passando… anche per George.
Serena Brivio

c.colmegna

© riproduzione riservata

Tags