Mercoledì 27 Agosto 2008

Parini, un "caso"
gli inediti comaschi

Un Parini lariano da "prima pagina". La scoperta dell’italianista Vincenzo Guarracino, di due poesie inedite del giovane Giuseppe Parini custodite presso la Biblioteca Comunale di Como, per la prima volta pubblicate sulle pagine culturali de «La Provincia» in maggio, è diventata un caso letterario nazionale. La notizia è stata infatti richiamata dalla prestigiosa rivista «Poesia» (Crocetti editore).
E, sul «Giornale del Popolo» di Lugano, accanto alla notizia, è comparsa anche un’intervista della giornalista Raffaella Machiné Genazzi al professor Stefano Carrai, docente di letteratura Italiana all’Università di Siena, che ha avvalorato l’autenticità dell’attribuzione formulata a «La Provincia» da Guarracino. Questi, uno dei massimi esperti dell’opera pariniana, ha riconosciuto che «stile e temi dei due sonetti sono compatibili con lo stile del grande Parini», anche se sulla base della riproduzione fotografica ha avanzato qualche perplessità sulla grafia, riservandosi di verificarlo direttamente sulle carte, cosa che è poi successivamente avvenuta, come assicura Chiara Milani, direttrice della Biblioteca.

v.fisogni

© riproduzione riservata

Tags