Aeroporto di Monaco  chiuso per sicurezza  Bloccati nove ginnasti
I ragazzi della Gioy Albese bloccati in aeroporto

Aeroporto di Monaco

chiuso per sicurezza

Bloccati nove ginnasti

Albese La Gioy tornava dalla trasferta di Birmingham

Una notte da incubo per nove giovani ginnasti, il direttore tecnico Sergio Loi e l’allenatrice Miriam Bellasio, della Gioy di Albese, bloccati nel terminal dell’aeroporto di Monaco di Baviera, dove hanno fatto scalo nel viaggio di ritorno da una trasferta a Birmingham. Ieri mattina, poco dopo le otto, la situazione si è sbloccata e la comitiva è rientrata a Malpensa.

«Siamo stati sfortunati -spiega Loi (62 anni), fondatore della Gioy -.Stavamo rientrando da una settimana di allenamenti nella palestra di Birmingham, ed eravamo tutti felici e soddisfatti dell’esperienza. Non essendoci un volo diretto a Milano, abbiamo dovuto fare scalo, a Monaco, dove siamo arrivati verso le otto di sera».

E qui la comitiva comasca, entrava nell’incubo. «Ci hanno fatto scendere dall’aereo, però, invece di imbarcarci su quello con destinazione Italia, ci hanno fatto accomodare nel terminal. Abbiamo capito - prosegue Loi -che c’era qualcosa di strano: la sala d’attesa era piena di persone, che dovevano partire».

Problemi di sicurezza e una notte passata, per forza, in aeroporto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA