Dalla spesa alle visite dal medico   Un aiuto in più per nonni e disabili
All’intesa hanno aderito Sos Canzo e Cri Triangolo lariano (Foto by foto Bartesaghi)

Dalla spesa alle visite dal medico

Un aiuto in più per nonni e disabili

Accordo con il Consorzio erbese per facilitare gli spostamenti

Servizio aperto anche a chi non è seguito dai servizi sociali

A messa, in banca o dal medico accompagnati dalla Croce rossa Triangolo lariano o dal Sos Canzo. E poi, ancora, spesa e farmaci a domicilio. Il tutto dietro pagamento di una tariffa massima di un euro al chilometro.

È il nuovo servizio attivato proprio in questi giorni dal Consorzio erbese servizi alla persona. L’obiettivo è quello di facilitare gli spostamenti di quelle categorie più in difficoltà, in particolare anziani, disabili e minori che non sono in grado di utilizzare il trasporto pubblico.

In aggiunta, il trasporto occasionale e la consegna a domicilio dei generi di prima necessità viene attivato nella stagione più critica per questa categoria di persone, ma continua poi per tutto il resto dell’anno e rientra nell’ambito dei servizi accreditati dal Consorzio a favore di soggetti deboli.

«La novità è che tutti potranno usufruirne – spiega la direttrice del Consorzio erbese servizi alla persona Patrizia Magretti – Non serve essere già in contatto con i Servizi sociali».

Per le modalità di attivazione del servizio, sui costi e sulla disponibilità si può contattare l’ufficio Servizi sociali del proprio Comune, oppure il Consorzio erbese servizi alla persona al numero 031-647450, o all’indirizzo email ufficiodipiano@consorzioerbese.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA