Erba, ancora un raid dei ladri  nell’associazione che aiuta i poveri
La vetrina di Trapeiros presa di mira dai ladri e completamente svuotata della bigiotteria

Erba, ancora un raid dei ladri

nell’associazione che aiuta i poveri

L’amarezza del gruppo Trapeiros, che cura il mercato solidale dell’usato di via Porta: quinto colpo nel giro di un mese

I ladri sono entrati nella sede erbese di Trapeiros di Emmaus, il mercatino solidale dell’usato di via Carlo Porta: dopo aver scassinato la porta, hanno ripulito tutta la vetrina della bigiotteria e si sono dileguati. «Dall’inizio dell’anno è la quinta effrazione - racconta la responsabile Luisa Testori - e senza dubbio la più grave».

I volontari di Trapeiros raccolgono oggetti usati, li sistemano con cura e li rivendono al mercatino solidale di via Porta; tutto il ricavato viene utilizzato per sostenere i poveri, come prevede il movimento Emmaus. «L’ultimo episodio - dice Testori - risale a lunedì notte, noi ci siamo accorti di tutto nel primo pomeriggio di martedì. Hanno scassinato la porta e hanno ripulito tutta la vetrina dove era esposta la bigiotteria. Poi hanno scassinato la macchina del caffè senza però rubare nulla, forse perché era appena passato il tecnico per ritirare le monetine».

L’articolo completo su La Provincia di giovedì 7 febbraio


© RIPRODUZIONE RISERVATA