Erba, blitz nelle aree dismesse  È facile entrare, vanno chiuse

Erba, blitz nelle aree dismesse

È facile entrare, vanno chiuse

Ieri all’alba maxioperazione di carabinieri e polizia locale: denunciato un clochard. Ora i proprietari verranno sollecitati a recintare tutte le zone per renderle inaccessibili

Controlli a tappeto in tutte le aree dismesse della città, dalla centralissima via Fiume alla zona del Lambrone. L’operazione, partita alle prime luci dell’alba, ha impegnato i carabinieri di Erba, i colleghi della compagnia di intervento operativo di Milano e alcuni agenti della polizia locale. A seguito dei sopralluoghi, un uomo che ha trascorso la notte in via Carroccio è stato denunciato a piede libero per invasione di edifici.

Ora le forze dell’ordine inviteranno i proprietari a sigillare gli stabili per evitare intromissioni notturne. L’intervento ad ampio raggio dei militari segue mesi di dibattiti politici sulle vecchie industrie dismesse sparse fra il centro di Erba e le aree periferiche; l’obiettivo dell’operazione era verificare l’eventuale presenza di persone all’interno degli immobili e lo stato in cui versano gli edifici sul fronte della sicurezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA