Erba, i conti non tornano  in arrivo una pioggia di multe
Controlli con il telelaser da parte degli agenti della polizia locale di Erba: è probabile che possano aumentare negli ultimi mesi

Erba, i conti non tornano

in arrivo una pioggia di multe

A bilancio 500mila euro dalle sanzioni del 2016 ma per raggiungere l’obiettivo ne mancano 200mila

Se i commercianti sono alle prese con un’ondata di multe per affissioni pubblicitarie non dichiarate, ora a rischiare grosso sono gli automobilisti. Il resoconto della polizia locale parla chiaro: rispetto alle previsioni, sul fronte delle violazioni al codice della strada mancano ancora 200mila euro. Il rischio concreto, con un Comune alla ricerca di soldi per pagare le spese, è che nelle prossime settimane si moltiplichino i controlli e i rilevamenti della velocità con telelaser.

L’allarme è giustificato dalla matematica. Tra il primo gennaio e il 30 settembre 2016, scrive il comandante della polizia locale Giovanni Marco Giglio nel rendiconto mensile indirizzato agli uffici finanziari di Palazzo Majnoni, «le entrate da sanzioni per violazioni al codice della strada sono complessivamente 309.433 euro».

Il problema è che nei primi mesi del 2016, quando si trattò di compilare il bilancio di previsione, sul fronte delle entrate da violazioni al codice della strada vennero previsti 500mila euro.

L’assessore alle finanze Franco Brusadelli ha spiegato: «Le previsioni di bilancio devono essere veritiere e possibilmente rispettate. Vale per le sanzioni stradali come per qualsiasi altro capitolo di spesa, è una regola di buona amministrazione».

Tutti i dettagli sul quotidiano La Provincia in edicola domenica 16 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA